Town Hall 16/11/2006 - incontro aperto con Linden Labs

17 November 2006 – 6:33 pm

Ieri 16 novembre si e’ tenuta una Town Hall con Philip Linden. La Town Hall e’ un momento, piu’ o meno periodico, di ritrovo e confronto tra i residents -le persone che si trovano in Second Life- e lo staff di Linden Labs, l’azienda che ha fondato e gestisce Second Life stessa.

L’incontro si concretizza normalmente in una serie di domande e risposte. Non tutte le domande vengono prese in esame, vuoi perche’ in certi casi possono venire risolte da una lettura della documentazione disponibile o del blog ufficiale, vuoi per l’esignza di limitare gli interventi piu’ polemici. Come era prevedibile, la maggioranza delle domande poste ieri riguardava Copybot, su cui peraltro Linden Labs aveva gia’ chiarito la propria posizione.

Ieri non ho potuto accedere alla zona dell’incontro poiche’ il sim era pieno. E’ disponibile la registrazione audio dell’evento, che risulta pero’ di difficile fruizione per un orecchio non allenato all’inglese. In ogni caso e’ stata pubblicata sul blog ufficiale di Linden Labs la trascrizione (in inglese) dell’incontro, di cui provo a riassumere qui sotto i punti salienti.

Il copyright in SL, Copybot, la posizione di Linden Labs

  • Second Life presenta un’analogia con il web, nel senso che anche per il web la possibilita’ di copiare alcuni contenuti e’ inevitabile (immagini, testi); ma altre componenti delle pagine web rimangono invece inaccessibili (il codice php -ad esempio- o il contenuto integrale dei database utilizzati). In maniera simile, e’ inevitabile che in qualche modo si possano copiare (senza autorizzazione) alcuni dei contenuti di Second Life. Altri contenuti invece “rimangono piu’ al sicuro”: nel caso concreto di Copybot non e’ possibile copiare gli script contenuti in un oggetto.
  • Linden Labs non intende farsi carico della risoluzione delle controversie tra residenti, ritenendo che sarebbe una strategia sbagliata. Ogni errore che venisse commesso nella valutazione di una controversia sarebbe inevitabilmente percepito come una preferenza verso una delle parti.
  • Per dare modo ai residents e ai loro gruppi di gestire e risolvere direttamente le controversie, Linden Labs ha preannunciato per il futuro la disponibilita’ di molte informazioni aggiuntive per gli oggetti: da chi sono stati creati, quando, chi ha effettuato l’upload di una texture, eccetera. Questo da un lato rendera’ piu’ facile la spedizione delle ingiunzioni basate sul DMCA; dall’altro, consentira’ ai residents di formare gruppi e comunita’ che decidono quali provvedimenti prendere al loro interno rispetto a eventuali violazioni.

La situazione economica

  • La presenza di Copybot non sembra avere avuto un impatto rilevante sull’economia di Second Life. Le cifre relative alle vendite in-world sono in crescita rispetto alla settimana precedente, cosi’ come lo sono i guadagni di chi opera nel settore dell’abbigliamento.
  • Anche l’economia di Linden Labs e’ in buone condizioni: l’azienda attualmente puo’ crescere senza nemmeno la necessita’ di stringere nuove partnership. Il problema attualmente piu’ stringente e’ la carenza di personale all’interno dello staff, che si riflette anche in un’insufficiente assistenza ai giocatori. Questo problema e’ particolarmente grave dato il velocissimo tasso di crescita della comunita’ di Second Life negli ultimi mesi.

Attuali problemi tecnici

  • Attualmente i problemi piu’ gravi sembrano consistere in una gran quantita’ di pacchetti persi (Packet loss) e nei frequenti crash che affliggono molti sim.
  • L’infrastruttura di Second Life e’ ritenuta sufficientemente scalabile: dovrebbe cioe’ essere in grado di supportare un numero maggiore di giocatori, aumentando le risorse a disposizione (potrebbe sembrare scontato che sia cosi’, ma non lo e’). Il problema e’ che il tasso di crescita e’ attualmente molto alto, e in crescita.
  • In virtu’ dell’afflusso di cosi’ tanti nuovi giocatori, ci si devono attendere malfunzionamenti per il futuro (Philip Linden: “…as long as we’re dealing with dbl digit growth numbers each month, please be aware there will be bumps“)

I commenti agli articoli di questo blog sono stati disabilitati di proposito: per commentare un articolo, discutere gli argomenti trattati, chiedere aiuto o informazioni rivolgersi al forum.