Il primo resident straniero

26 April 2007 – 4:16 pm

Che possa essere definito davvero straniero e’ certo opinabile, ma sicuramente JulioChesse Balogh non e’ un resident comune: e’ il primo avatar che entra in Second Life senza passare per www.secondlife.com.

Il suo account e’ stato infatti creato da NMC Campus tramite le API messe a disposizione da Linden Lab. NMC Campus e’ la sezione in Second Life del New Media Consortium, un network di entita’ rivolte al mondo dell’educazione.

Grazie all’accordo con Linden Lab, il NMC Campus ha iniziato ad attivare autonomamente account che permettono l’accesso al grid principale di Second Life: i nuovi resident non accederanno alle tradizionali aree di benvenuto, bensi’ a quelle messe in piedi dallo stesso NMC Campus.

Un passo importante nella direzione, gia’ stabilita da Linden Lab, dell’apertura verso l’integrazione con altri soggetti nella gestione del grid (o del metaverso).

UPDATE
Probabilmente esisteva in realta’ un precedente (The L Word), anch’esso basato sulla collaborazione fra Linden Lab, un soggetto esterno a Second Life (in questo caso la CBS) e la Electric Sheep Company.

julio-cheese.jpg

JulioChesse Balogh al suo primo login

I commenti agli articoli di questo blog sono stati disabilitati di proposito: per commentare un articolo, discutere gli argomenti trattati, chiedere aiuto o informazioni rivolgersi al forum.