Pagina 38 di 42

Re: Bordello Italia: il belpaese è sceso all'inferno

MessaggioInviato: sab ott 08, 2011 11:48 am
di Clementine
Qualche giorno fa, quel signore che viene pagato un botto (e diventa sempre più pachidermico) per esprimere le sue opinioni da Londra sulla tv pubblica, se ne uscì con un consiglio per gli italiani: non guardare programmi tipo ballarò e gli altri mandati generalmente sulla terza rete, perché sono deprimenti e allarmisti ed in realtà in altre parole per lui dicono cavolate in quanto - sempre per lui, per i 10 m x 2 umani - l'Italia non sta messa così male;

negli stessi giorni, in un programma dove danno pure la parola ai signori da auto blu e agevolazioni varie alla faccia nostra, un altro tipo disse la stessa cosa del pachiderma.

Ora mi chiedo: che sia la nuova strategia che vogliono adottare per tenere a freno quella parte del paese che comincia ad infuriarsi sul serio?

Ricapitolando: magistrati, insegnanti, mondo editoriale, a breve pure i preti sono sparaballe nonché comunisti che ce l'hanno con il povero martire di Mr B. senza alcuna ragione valida;
le agenzie di rating pure;
i pochissimi, rarissimi programmi che ci parlano dell'altra faccia della realtà che vogliono farci vedere loro 24 h su 24, anche;
l'Italia in realtà va alla grande, c'è crisi ma stiamo messi bene, anzi, stiamo d'oro.
E intanto i negozi chiudono, le aziende mandano a casa i dipendenti, i disoccupati sono ancor più disoccupati e aumentano a dismisura.

Un applauso ai polli che se ne vanno dietro a questi tipi.

Re: Bordello Italia: il belpaese è sceso all'inferno

MessaggioInviato: sab ott 08, 2011 4:21 pm
di Publio


Non siete Stato voi
che parlate di libertà come si parla di una notte brava dentro i lupanari.
Non siete Stato voi
che trascinate la nazione dentro il buio ma vi divertite a fare i luminari.
Non siete Stato voi
che siete uomini di polso forse perché circondati da una manica di idioti.
Non siete Stato voi
che sventolate il tricolore come in curva e tanto basta per sentirvi patrioti.
Non siete Stato voi
né il vostro parlamento di idolatri pronti a tutto per ricevere un'udienza.
Non siete Stato voi
che comprate voti con la propaganda ma non ne pagate mai la conseguenza.
Non siete Stato voi
che stringete tra le dita il rosario dei sondaggi sperando che vi rinfranchi.
Non siete Stato voi
che risolvete il dramma dei disoccupati andando nei salotti a fare i saltimbanchi.

Non siete Stato voi.
Non siete Stato, voi.

Non siete Stato voi
uomini boia con la divisa che ammazzate di percosse i detenuti.
Non siete Stato voi
con gli anfibi sulle facce disarmate prese a calci come sacchi di rifiuti.
Non siete Stato voi
che mandate i vostri figli al fronte come una carogna da una iena che la spolpa.
Non siete Stato voi
che rimboccate le bandiere sulle bare per addormentare ogni senso di colpa.
Non siete Stato voi
maledetti forcaioli impreparati, sempre in cerca di un nemico per la lotta.
Non siete Stato voi
che brucereste come streghe gli immigrati salvo venerare quello nella grotta.
Non siete Stato voi
col busto del duce sugli scrittoi e la costituzione sotto i piedi.
Non siete Stato voi
che meritereste d'essere estripati come la malerba dalle vostre sedi.

Non siete Stato voi
Non siete Stato, voi.

Non siete Stato voi
che brindate con il sangue di chi tenta di far luce sulle vostre vite oscure.
Non siete Stato voi
che vorreste dare voce a quotidiani di partito muti come sepolture.
Non siete Stato voi
che fate leggi su misura come un paio di mutande a seconda dei genitali.
Non siete Stato voi
che trattate chi vi critica come un randagio a cui tagliare le corde vocali.
Non siete Stato voi
servi, che avete noleggiato costumi da sovrani con soldi immeritati,
siete voi confratelli di una loggia che poggia sul valore dei privilegiati
come voi che i mafiosi li chiamate eroi e che il corrotto lo chiamate pio
e ciascuno di voi, implicato in ogni sorta di reato fissa il magistrato
e poi giura su Dio:

"Non sono stato io".

Re: Bordello Italia: il belpaese è sceso all'inferno

MessaggioInviato: lun ott 24, 2011 1:36 pm
di Count Zero
(Musica da circo) Venghino siorri e siorre, venghino! Il Circo delle meraviglie Berlusbarnum vi offre miracoli a prezzi modici, la donna cannone e pure barbuta, l'uomo con la lingua piu' lunga del mondo...il fido cagnolino ammaestrato ed ora grazie alle splendide performance nel nostro capocomico il nostro prestigio internazionale si e' ulteriormente rafforzato:

http://www.youtube.com/watch?feature=pl ... ovMcGSdLc0
La Merkel e Sarkozy ridono di Berlusconi (23/10'11)

Avanti cosi', il nostro indomito eroe a macinare una FIGURA DI M... DIETRO L'ALTRA!

:clap:

Re: Bordello Italia: il belpaese è sceso all'inferno

MessaggioInviato: lun ott 24, 2011 1:42 pm
di Publio
Count Zero ha scritto:(Musica da circo) Venghino siorri e siorre, venghino! Il Circo delle meraviglie Berlusbarnum vi offre miracoli a prezzi modici, la donna cannone e pure barbuta, l'uomo con la lingua piu' lunga del mondo...il fido cagnolino ammaestrato ed ora grazie alle splendide performance nel nostro capocomico il nostro prestigio internazionale si e' ulteriormente rafforzato:

http://www.youtube.com/watch?feature=pl ... ovMcGSdLc0
La Merkel e Sarkozy ridono di Berlusconi (23/10'11)

Avanti cosi', il nostro indomito eroe a macinare una FIGURA DI M... DIETRO L'ALTRA!

:clap:


Sono semplicemente invidiosi che lui è alto, bello, prestante, se ne fa 8 per notte e non ha un culone inc****le....

:o

Re: Bordello Italia: il belpaese è sceso all'inferno

MessaggioInviato: sab ott 29, 2011 2:41 pm
di Count Zero
Tattaratata' (Musica da circo) Venghino siorri e siorre, venghino! Il Circo delle meraviglie Berlusbarnum ne ha sfornata un'altra delle sue ...in barba a chi non crede al nostro prestigio internazionale lievitato grazie al nostro capocomico, eccovi l'ennesima bellissima notizia:

Berlusconi citato per il caso Ruby nel rapporto USA sulla tratta di esseri umani.
Il nome del presidente del consiglio compare nel "Trafficking in Persons Report 2011" presentato dal Dipartimento di Stato americano. Non come capo di governo impegnato nel combattere la prostituzione, ma come imputato in un processo "per lo sfruttamento sessuale di una ragazzina marocchina"

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/10 ... by/167082/

Venghino siorri e siorre, venghino! E pensare che in Italia c'e' ancora chi lo vota e lo difende.
E' il caso di dire al peggio non c'e' mai fine...
:x

Re: Bordello Italia: il belpaese è sceso all'inferno

MessaggioInviato: sab ott 29, 2011 3:35 pm
di Cheryne Jewell
Milioni di italiani lo hanno votato, ora devono pur difenderlo (difendersi). :)

C'è un articolo interessante sul Venerdì di Repubblica che cita quali sono gli atteggiamenti tipici degli psicopatici illustrati dal professor Robert Hare della Columbia University britannica: "il tratto caratteristico di questi soggetti (gli psicopatici), è l'incapacità di sentirsi in colpa... tra gli altri sintomi tipici della psicopatia, figurano la loquacità e la superficialità oltre che un marcato egocentrismo. Gli psicopatici sono individui bugiardi e manipolatori... Se la menzogna viene demolita, la sostituiscono subito con un'altra. .. Concepiscono se stessi come il centro dell'Universo, come esseri superiori autorizzati a vivere secondo le proprie regole".

Riconoscete qualcuno in questi tratti?

Re: Bordello Italia: il belpaese è sceso all'inferno

MessaggioInviato: sab ott 29, 2011 10:27 pm
di Clementine
Cheryne Jewell ha scritto:"il tratto caratteristico di questi soggetti (gli psicopatici), è l'incapacità di sentirsi in colpa... tra gli altri sintomi tipici della psicopatia, figurano la loquacità e la superficialità oltre che un marcato egocentrismo. Gli psicopatici sono individui bugiardi e manipolatori... Se la menzogna viene demolita, la sostituiscono subito con un'altra. .. Concepiscono se stessi come il centro dell'Universo, come esseri superiori autorizzati a vivere secondo le proprie regole".


Non può essere lui. Lui non è semplicemente psicopatico: è proprio strxnzo!

Re: Bordello Italia: il belpaese è sceso all'inferno

MessaggioInviato: sab nov 05, 2011 1:46 pm
di Count Zero
Tattaratata' (Musica da circo) Venghino siorri e siorre, venghino! Il Circo delle meraviglie Berlusbarnum non dorme mai e per la gioia dei suoi estimatori macina incessantemente una FIGURA DI ME##@ dietro l'altra!
Forti del nostro prestigio internazionale dopo le colossali figure di palta ottenute dal nostro amatissimo capocomico, siamo giunti al tanto agognato traguardo:
L'Unione Europea e il Fondo Monetario Internazionale monitoreranno i conti pubblici italiani!
Venghino siorri e siorre, venghino! Un risultato inaudito, insperato! Nemmeno nell'Italia del dopoguerra con il piano Marshall eravamo riusciti a raggiungere un simile traguardo!
Dobbiamo tutti ringraziare il nostro formidabile capocomico berlusca##o ...berlusco##ione ...(oggi proprio non mi riesce di scriverlo bene) insomma quel coso li' per questa formidabile pietra tombal...ehm miliare che solo nazioni come la Grecia, l'Irlanda e il Portogallo erano riuscite a raggiungere fino ad ora!
Appagato e soddisfatto per questo inusitato risultato, il nostro burlesconi si e' prodotto nella solita elegia sul nostro paese dei balocchi, su come stiamo tutti bene, i ristoranti sono pieni, gli alberghi tutti prenotati e PUTT@N@#E COLOSSALI di questo genere.
A simili immani CAXXATE il Financial Times (noto giornale di propaganda cumunista bolscevico) gli ha dedicato l'illuminata richiesta:

“In nome di Dio dell’Italia e dell'Europa, vattene!”

Aspettiamo i suoi leccacu...ehm estimatori che a reti unificate c'illustreranno la retta via (altrimenti detta via del retto che la maggior parte degli italiani ha intrapreso da quando ci (s)governa illo) dato che il mondo intero ormai e' in mano alla propaganda mistificatrice cumunista.

:clap:

Re: Bordello Italia: il belpaese è sceso all'inferno

MessaggioInviato: sab nov 05, 2011 2:51 pm
di Clementine
Count Zero ha scritto:L'Unione Europea e il Fondo Monetario Internazionale monitoreranno i conti pubblici italiani!



L'ho sentito poco fa al tg, e stavo cercando altre notizie adesso in rete...
La mia prima reazione è stata d'imbarazzo, non so neanche se giusta o sbagliata.
E quell'essere che si permette pure di dire che non c'è crisi, perché i ristoranti sono pieni, gli aerei pure e le mete vacanze anche...
Avrei una gran voglia di urlargli in faccia che non faccio nemmeno una gita da anni ed anni, negli ultimi mesi non conosco neanche più il significato di "qualcosa da bere" e "uscire con amici" - figuriamoci ristorante!- e non ho mai preso un aereo in vita mia (del resto l'unico mezzo di trasporto che utilizzo sono le mie gambe: risparmio e ne guadagno in salute).

Che squallore madonna...

Spero che almeno questo imbarazzo porti risultati decenti, che il fatto di essere monitorati faccia si che la pacchia per lui e gli altri come lui cominci a finire, e vengano finalmente agevolati i comuni cittadini qualsiasi...

Re: Bordello Italia: il belpaese è sceso all'inferno

MessaggioInviato: sab nov 05, 2011 7:19 pm
di Count Zero
La domanda che con maggior frequenza mi fanno all'estero (ogni volta dopo l'ennesima FIGURA DI MER##@ internazionale di sappiamochi) è: "Come fate voi italiani a sopportare uno come berlusxxxx".
Di solito rimango senza parole, ma dopo l'ennesima volta che me la sono sentita riproporre ho iniziato a rispondere "me lo chiedo anch'io come facciano gli italiani a sopportarlo". :)
Me lo chiedo, ve lo chiedo: Come fate a sopportare ancora tutto questo?

:doubt:

Re: Bordello Italia: il belpaese è sceso all'inferno

MessaggioInviato: sab nov 05, 2011 8:44 pm
di Clementine
Detto tra noi, ultimamente me lo sto chiedendo anche io...anche perché i conti non mi tornano.
Voglio dire, conosco personalmente persone che l'hanno votato e lo voterebbero ancora, ma nell'ultimo anno soprattutto ne ho viste tante altre che finalmente hanno cominciato ad aprire gli occhi e a rendersi conto di quanto quell'individuo sia dannoso.

Chiariamoci: per me ormai è l'intera classe dirigente che non va proprio e pensa unicamente ai suoi interessi, da ogni lato. Compresi i comici che nessuno si curava più che adesso fanno la parte degli indignati (e non a caso parlo al plurale, visto che nelle ultime settimane ne è spuntato un altro).

Ma quell'individuo soprattutto è dannoso perché non solo, come gli altri, pensa solo ai suoi interessi, ma ci fa perdere pure di credibilità agli occhi del mondo intero, e fa apparire tutti gli italiani come un popolo o di polli o di furbi.

Però tutto questo non quadra, non quadra proprio. Ne siamo in tanti a non sopportarlo più eppure continua ad andare avanti. Perché?

Re: Bordello Italia: il belpaese è sceso all'inferno

MessaggioInviato: mar nov 08, 2011 2:48 am
di maya
Cheryne Jewell ha scritto:Milioni di italiani lo hanno votato, ora devono pur difenderlo (difendersi). :)

C'è un articolo interessante sul Venerdì di Repubblica che cita quali sono gli atteggiamenti tipici degli psicopatici illustrati dal professor Robert Hare della Columbia University britannica: "il tratto caratteristico di questi soggetti (gli psicopatici), è l'incapacità di sentirsi in colpa... tra gli altri sintomi tipici della psicopatia, figurano la loquacità e la superficialità oltre che un marcato egocentrismo. Gli psicopatici sono individui bugiardi e manipolatori... Se la menzogna viene demolita, la sostituiscono subito con un'altra. .. Concepiscono se stessi come il centro dell'Universo, come esseri superiori autorizzati a vivere secondo le proprie regole".

Riconoscete qualcuno in questi tratti?


:| si si descrizione perfetta di quel nanosilvio.
io non tollero più la sua frase preferita cioe' "non lascio"
e continuo a sperare invano che riescano a sbatterlo in prigione.
basta basta!

Re: Bordello Italia: il belpaese è sceso all'inferno

MessaggioInviato: mar nov 08, 2011 12:29 pm
di Publio
Se cade la testa di cazzo

Forse è oggi il giorno buono. Buono ovviamente per noi, per quella piccola, grande soddisfazione che ci potrebbe dare vederlo finalmente, palesemente ridicolo, umiliato da sé stesso e dalla sua megalomania di hitleriana memoria.

È stato bello – lo ammetto – sentire uno dei suoi servi apostrofarlo con un epiteto volgare, proprio come abbiamo fatto noi per tutti questi interminabili anni. “Testa di cazzo”. È stato bello, più che altro, immaginare il momento in cui una delle sue fedeli puzzole – magari quella serva di brunetta, o bonaiuti con una cravatta aragosta – gli si è avvicinato per dirgli: “Sire! Sire! Qualcuno al telefono ti ha chiamato testa di cazzo.” Immaginare il trucco del suo viso che si deformava, le orecchie che si abbassavano, gli occhi iniettati di sangue, lo scalpitare dei suoi zoccoli è stato un momento godibile, che almeno per un momento hanno ripagato le nostre lunghe attese.

Si dimetterà oggi? È difficile in questo paese anormale fare una previsione. Siamo abituati a tutto e al contrario di tutto. Quello non è un politico, non è uno statista, non è uno sano di mente e soprattutto è un piccolo ed arrogante ignorante, che non conosce il senso dello stato; a lui, semmai, lo stato fa senso. È probabile che anche dopo una bocciatura del rendiconto, lui dica: “Non mi dimetto.” Fa parte della sua malattia mentale, e toccherà a qualcuno spiegargli l’esercizio economico straordinario, e tutto quello che verrà.

D’altronde siamo di fronte a un tizio, una testa di cazzo mafiosa, che come tale si esprime confondendo le prassi istituzionali con le regole della cupola, travisando il senso dell’essere capo di governo, con l’esser capo della cosca. A quale uomo politico sarebbe mai venuto in mente di esigere di “vedere in faccia i traditori”, se non ad uno con i capelli impomatati e un abito gessato da un romanzo di Mario Puzo?

Forse sarà oggi davvero il giorno della nostra piccola soddisfazione, da godere a pieno, con un bicchiere in mano, lanciando in aria popcorn e palline al formaggio, ma … (C’è sempre un ma!)

Ma non illudiamoci che nulla possa cambiare a breve. In fin dei conti la campana per la testa di cazzo è suonata davvero quando gabriella carlucci, la ex show girl (ma anche ex girl) ha lasciato il pdl per “traslocare” nell’UDC. Il partito di Casini che si candida a governare (sic!) e che accoglie i transfughi che rappresenteranno il nuovo corso dell’Italia. E quale illusione ci potrebbe offrire un gianni letta al governo? O peggio: Rutelli potrebbe davvero essere la nostra salvezza?

Volendo essere ottimisti, al limite, potremmo godere dell’unico miglioramento possibile: passeremo dal galleggiare in un mare di merda a galleggiare in un mare di fango, ma niente di più. E ho idea che presto, la testa di cazzo riciccierà proprio come una patata da semina, magari col nome della figlia. Quel voto sì, sarà il vero banco di prova degli italiani. Solo allora potremmo capire veramente quanti siano gli italioti.

Rita Pani (APOLIDE)

http://guevina.blog.espresso.repubblica ... cazzo.html

Re: Bordello Italia: il belpaese è sceso all'inferno

MessaggioInviato: mar nov 08, 2011 12:50 pm
di Rafflesia
probabilmente il tipetto cadrà, se non oggi presto...
però ho una strana paura, come un presentimento.

Il nano-furbo ha ben capito ormai di essere circondato dal nemico, e sa che sta per cadere, ma lo farà a modo suo, da martire.

Ormai è da quando è "sceso" in politica (vien da dire: più in basso di così manco i vermi) che fa il martire, e anche stavolta chi avrà aperto finalmente gli occhi e lo avrà fatto cadere, non sarà visto come un eroe, ma come un traditore dell'eletto, dell'"unto".

Il berlusconismo non finirà con Silvio, attenzione, la gente comincia a stufarsi anche di questo tipo di attacco, portato avanti soprattutto dall'opposizione, opposizione impegnata in ripicche, in strali contro il cattivo, il che potrebbe anche andare bene, entro certi limiti...ma senza una vera proposta seria di governo, una proposta almeno convincente...serve a poco.

Recentemente ho parlato con un esponente provinciale leghista, il quale mi ha detto che la lega aspetta solo che cada Silvio (ormai diventato scomodissimo per loro, addirittura pericoloso) per andare a nuove elezioni, sicura di vincere le prossime elezioni con una Lega addirittura rafforzata...

il tutto dovuto ad una opposizione che ha basato pressochè tutto sull'abbattimento del silvio, trasformandolo nel martire

bho?? sbaglierò??

Re: Bordello Italia: il belpaese è sceso all'inferno

MessaggioInviato: mar nov 08, 2011 1:10 pm
di Count Zero
Oggi il TG BBC1 (vagamente piu' autorevole di quello minzolinguano) ha aperto sul mostruoso debito pubblico italiano e sull'ennesimo voto di fiducia per quell'essere infame.
I giornalisti dicevano letteralmente "berl####i is not the solution for the italian crysis but the problem itself" e cioe' che berl####i non e' la soluzione MA la causa della crisi italiana. Ovviamente saranno tacciati di cumunismo girotondini grillini e PALLE su PALLE varie, ma questa e' l'opinione netta, implacabile che all'estero hanno del vostro presdelcon. Un problema ambulante, e non solo per l'Italia ma per l'Europa intera.

Cosa dobbiamo aspettare l'intervento dei caschi blu per liberare il Paese da quella emerita "testa di cazzo" (cit) ? BAH.